function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};




Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
02.12.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 14 dicembre 2020
19.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, ottobre 2020
13.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, ottobre 2020
11.11.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 23 novembre 2020
10.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, ottobre 2020
10.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, ottobre 2020
06.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, ottobre 2020
05.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, ottobre 2020
30.10.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, terzo trimestre 2020
28.10.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 9 novembre prossimo
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Il trionfo di Biden
in un Paese dilaniato
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Se il terrore non politico
incide sulle nostre vite
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Un viaggio tra i popoli
sull'idea del nuovo inizio
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Confinamento più efficace
dei negoziati dell'Onu
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Si pensi anche ai costi
causati da altre limitazioni



LE PAROLE

diFranco
Zantonelli
Leggi »
Colpi di testa
Sfoglia l'archivio »


I liberali radicali si rilanciano ma c'è chi ha lasciato

Quelli che con il Plrt
hanno rotto e vogliono...

Plrt addio. Ci sono anche quelli che se ne vanno. Anzi che se ne sono andati. O perché troppo poco radicali o perché troppo poco liberali. O perché nessuno dei due. Sempre personalità significative, con un largo consenso, comunque in grado di fare la differenza. ...
Come l'emergenza sanitaria ha cambiato i partiti

Se democrazia e politica
si trasformano nel web

Con il Covid-19 è arrivata la democrazia in streaming. Virtuale. A distanza. Fredda. I congressi, le sedute di commissione, le assemblee di partito sulle piattaforme web, in diretta live su Youtube. Si vota schiacciando un tasto sul proprio pc. Quello che succederà per gli 800 ...
Immagini articolo
 
I responsabili plrt di distretto alla vigilia del congresso

"Così dovra essere
il nuovo partito"

Qui Plrt, abbiamo un problema".  Adriano Cavadini, ex consigliere nazionale, ora coordinatore del "club dei mille" (quello che raduna i maggiori finanziatori del Plrt), come l’astronauta di Apollo 13, perso nello spazio. "Il problema per noi, come per tutti i partiti storici, è riprendere contatto ...
La sconfitta di Trupmp è stata un'eccezione alla tendenza
Immagini articolo

Tutte le risposte possibili
all'imperante populismo

Dire che "la democrazia è in crisi" è diventato ormai un luogo comune. Ma è innegabile che qualcosa stia accadendo nelle democrazie occidentali. Il tasso di partecipazione alle elezioni è in diminuzione un po’ dappertutto.  Sempre più elettori ed elettrici preferiscono votare per persone e ...
Nuovi sistemi e ideologie di partito a confronto

Populismo e populisti
da Donald Trump all'Udc

Il populismo è sempre esistito, già in Grecia e nell’antica Roma - anche se una volta lo chiamavano piuttosto "demagogia" - ma è innegabile che a livello globale questo termine ha conosciuto un’avanzata senza precedenti soprattutto negli ultimi anni. Ciò è legato a due eventi ...
A sei mesi delle "comunali" il punto sulle candidature

Le città vanno alle urne
per la "seconda volta"

Un anno dopo, con i problemi di prima. O con qualcuno in più. A gennaio di quest’anno sembrava tutto risolto. Il rinvio delle elezioni comunali ha invece cambiato le carte in tavola. Nessuno è più sicuro. Le certezze di ieri si sono dissolte. Lo scandalo ...
Il tema dei costi della politica tocca i vertici dei partiti

La paga dei presidenti
che vogliono un'idennità

Come non esiste un "pasto gratis" - frase ricorrente fra gli economisti -, non esiste un presidente di partito a costo zero. Tutto ha un prezzo, tutto si paga. "La politica di milizia, soprattutto, a livello nazionale ormai è un mito", osserva Laura Riget, copresidente ...
Le manovre per spartirsi i delegati per il nuovo vertice
Immagini articolo

Ecco chi favorirà chi
nella corsa del Plrt

Tre candidati in corsa per una poltrona che scotta. Fra suddivisioni geografiche, aree di pensiero, interessi economici e "truppe cammellate" sono iniziate le grandi manovre per spartirsi i delegati per l’elezione del nuovo presidente del Plrt. Il quarto nell’arco di dieci anni. Dopo averne bruciato ...
Le parole dell'alfabeto del Pdc/Cvp che cambia nome

Tutte le C del Pdc
che fanno la differenza

Le C che fanno la differenza nel Ppd. Che di C non ne ha. Ma che non vorrebbe togliere quel "cristiano" dalla sigla del Pdc, nome del partito nazionale. Nell’alfabeto del Ppd, togliere e mettere la C, ha però fatto la differenza fin dagli inizi. ...
L'Mps e le pensioni d'oro dei consiglieri di Stato

"Macché fine dei privilegi!
I ministri avranno di più"

Altro che fine dei privilegi! Ma quale storico passaggio? Per l’Mps nel rapporto della Commissione della gestione sulla retribuzione e la previdenza professionale dei ministri, ci si è mossi col passo dei gamberi: un passo avanti nella forma, assoggettando finalmente i consiglieri di Stato all’Ipct, ...
Immagini articolo
 
Dietro al voto sugli sgravi fiscali un alto senso dello Stato

Tra il popolo alle urne
c'è sempre chi dice no

La vera sorpresa delle ultime votazioni federali non è stato il risultato sull’iniziativa dell’Udc contro la libera circolazione, né quello sul congedo paternità. Era anche prevedibile il "sì" all’acquisto dei nuovi aerei per l’esercito e il "no" alla legge sulla caccia. È stato invece il ...
Da Agenda 2020 a Zavorra, le parole del nuovo corso
Immagini articolo

L'alfabeto del rilancio
del nuovo presidente Plrt

E adesso? Dopo aver sentito giovani e meno giovani, uomini e donne del Plrt, su come rilanciare il partito, e dopo che è stata annunciata la rosa dei nomi che si daranno battaglia al congresso del 22 novembre, cioè Natalia Ferrara, Emilio Martinenghi e Alessandro ...
Due politologi difendono le commissioni d'inchiesta

"Ma i deputati devono
poter indagare a fondo"

Le Commissioni parlamentari d’inchiesta (Cpi), come quella sugli abusi che ha coinvolto un ex funzionario dell’amministrazione - bocciata dal Gran Consiglio (con strascico di dure polemiche) - possono rivelarsi un buco nell’acqua. Ma anche portare a importanti scoperte. "Perché, ad esempio, lo scandalo delle schedature ...
Radiografia di un movimento che si trasformerà in partito

Tutto quel che lega
una Lega...  slegata

Alla Lega sembra bastare l’esaltazione del "territorio", della "ticinesità", mischiato a forti dosi di populismo di destra, contro l’Europa, contro gli stranieri, per stare in piedi. Mentre il Plrt fatica a trovare un presidente, nella Lega l’assenza di un leader - non lo è più ...
Immagini articolo
 
Mitric e Käppeli sul futuro leader dei liberali radicali
Immagini articolo

Le ricette dei giovani Plrt
per far ripartire il partito

Ripartire. Ma come? Iniziando dal presidente. I giovani liberali radicali ticinesi hanno le idee in chiaro. Se il Partito liberale radicale ticinese (Plrt) vuole rilanciarsi è necessario che torni a essere originale e creativo, puntando con decisione sui temi che stanno a cuore alla popolazione ...
Con le finanze in rosso serve un controllo delle spese
Immagini articolo

Punto per punto i partiti
dicono dove risparmiare

È un’equazione a più incognite. Forse impossibile. Far quadrare i conti dello Stato. Il ragionamento è elementare: se a causa del Covid aumenta il deficit (per ora è quantificato in -269,5 milioni), ma non si aumentano le imposte, dove si deve tagliare per pareggiare i ...
Il nuovo leader del Plrt secondo Ris e Cavadini

Si cerca un presidente
"rifondatore" del partito

Giovane o navigato, di sicuro comunicatore. Più passano i giorni, più l’identikit del futuro presidente del Partito liberale radicale ticinese (Plrt) prende forma. Perché il congresso che dovrà eleggere il successore di Bixio Caprara, entrato in carica nel 2017, si sta avvicinando e c’è un ...
4/ Verso la nuova presidenza del partito liberal-radicale

Se le donne del Plrt
scendessero in campo

Se scendessero in campo le donne, cosa cambierebbe nel Plrt? Il partito che, nonostante la recente perdita del Consigliere agli Stati, resta pur sempre di maggioranza relativa nel parlamento ticinese, ha eletto un nutrito gruppo di donne, ben otto. Potrebbero persino costituire un gruppo parlamentare ...
Immagini articolo
 
È finalmente iniziata la corsa per presidenza del Plrt

Cercasi leader liberale
con nuove idee e coraggio

Saranno almeno tre i candidati che verranno proposti al congresso del Plrt, previsto per il 22 di novembre, per l’elezione del nuovo presidente. Nelle intenzioni si tratta di una riedizione del congresso del 2012, che mise a confronto l’imprenditore Rocco Cattaneo con un giovanissimo Nicola ...

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

I quartieri poveri
di Madrid
non hanno
più luce

Poliziotti violenti
in Francia,
spaccata anche
la maggioranza

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00