Altri articoli
di 0
IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

"Cambiamo la legge,
è facile avere armi"
L'INCHIESTA

Richiedenti l'asilo
a lezione d'"amore"
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Il mondo del lavoro
contro i "puzzoni"
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
I nuovi consumatori
influenzano i marchi
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Mosaici di guerra
dalla postazione Judy
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Lampi di guerra
e fulmini su Trump
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
La razza è un concetto
inventato della politica
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Orchi e melodrammi
non scaldano Cennes
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La dieta dei cittadini
interessa i governanti
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
18.07.2018
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, secondo trimestre 2018
18.07.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, giugno 2018
09.07.2018
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) è in vigore a partire da lunedì 9 luglio 2018 alle ore 13.00 a causa del pericolo d'incendio di boschi. La misura è attiva su tutto il territorio cantonale.
28.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Movimento naturale della popolazione, Ticino, 2017
22.06.2018
L'Ufficio di vigilanza sulle commesse pubbliche ha pubblicato la lista delle commesse del Cantone aggiudicate a invito o incarico diretto con importi superiori a fr. 5000.– [www.ti.ch/commesse]
22.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, giugno 2018
15.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, primo trimestre 2018
15.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, maggio 2018
08.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, primo trimestre 2018
06.06.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 18 giugno 2018.

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

FOGLI IN LIBERTÀ di Renato Martinoni
Immagini articolo
Un'amica e una nemica
dialogano sui "social"
Renato Martinoni


AMICA. Beato chi vive nel presente! Basta un clic e sei connessa con l’universo. Chatto con la Cina, twitto con la Tanzania, ricevo mail dalle Galapagos, mando sms ai Lapponi. Chissà se la regina Elisabetta legge spesso il mio profilo? Mi sento realizzata! Prima trascorrevo il tempo a curiosare dalla finestra, dietro una tendina… Passavano quattro gatti… Ora tutto è cambiato. Mi sono fatta un’amica che vive in una capanna dell’Amazzonia. Ci scambiamo confidenze piccanti (lei ha quattro mariti), progetti innovativi per il futuro della Terra, idee per il pranzo. Anche se a dire il vero le larve crude mi fanno ribrezzo. A che serve leggere un giornale? Sono padrona della mia vita. Decido io con chi parlare e che cosa dire. Nessuno può impedirmi di magnetizzare le mie energie, di esprimerle in libertà, di sentirmi realizzata…  Ho appena postato una foto in bikini. Dicono tutti che, malgrado la ciccia, faccio ancora la mia bella figura!
NEMICA. Passare i giorni a schiacciare tasti per ascoltare le pappole di sconosciuti mi sembra proprio una corbelleria. Non ci sono erbacce da strappare nel tuo giardino? Che cosa penserai in punto di morte? Quando, dicono, tutto intorno a te si colora di rosa? Che hai occupato la vita a mandare foto banali, commenti sciocchi, insulti velenosi, tiritere sceme sull’amore e pappardelle sull’amicizia copiate dal web? Non senti l’odore di aria fritta?
AMICA. Stronzetta fumante! Mi viene da vomitare quando apri la bocca. Troglodita! Asilante! Mantenuta! Non sai cosa vuol dire condividere degli spazi, farsi dei complimenti, quando sono meritati, dirsi delle parolacce, quando ce vuole ce vuole! Ci sono tante cose importanti nel mondo su cui bisogna discutere. La mia missione è questa. Hai visto la sceneggiata di Neymar, per via del graffio che si è fatto con un filo d’erba? Chissà quanto soffriva, il dio dei Carioca! E il taglio dei capelli di quel tracagnotto che regna in Corea? Non ricordo bene se del Sud o del Nord: me ne faccio un baffo, io, della geografia. Il mondo è globalizzato e ha bisogno di noi. Di gente attenta e intelligente, che occupa le giornate, non come i fuchi, che lavorano, ma come le farfalle, che volteggiano tra un fiore e una corolla. Corro a twittare con la Tanzania. Chissà se intanto la regina Elisabetta sta leggendo il mio profilo?
NEMICA. Magari davanti al caminetto, insieme al principe Filippo. Svegliati, cogliona! Ma in che mondo vivi? Oggi le parole e le immagini sono cose vuote. Servono a riempire la giornata, ma non contano un cacchio. Perché non prendi un libro? O provi a parlare con te stessa? Nei loro igloo i Lapponi continuerebbero a vivere, bevendo l’olio di merluzzo. Con te o senza di te. Non cambierebbe nulla.
15-07-2018 01:00

I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Russiagate:

i democratici
all'attacco

Pakistan:

elezioni
di sangue