Altri articoli
di 0
IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
GRANDANGOLO

Sgravi fiscali per tutti
con un taglio del 5%
L'INCHIESTA

L'estate al museo
con 100mila visitatori
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Nelle città turistiche
non si santifica la festa
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Lehman Brothers
e la fine del sogno Usa
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
I missili non aiutano
la Siria senza pace
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Con il "topo morto"
la lotta tra Cia e Kgb
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Perché il sovranismo
costruisce nuovi muri
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La rivoluzione parte
dal carrello della spesa
Luca Mercalli
Luca Mercalli
È urgente arrivare
ad un'economia "pulita"
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
19.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, settembre 2018
14.09.2018
Proscioglimento dagli obblighi militari 2018
13.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Statistica delle abitazioni vuote, Ticino, 1° giugno 2018
13.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, agosto 2018
06.09.2018
Documentazione regionale ticinese (DRT) - È il linea il nuovo dossier sul tema “La scuola che verrà”
06.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel secondo trimestre 2018
05.09.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 17 settembre prossimo
31.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Popolazione residente permanente, Ticino, 2017
28.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, luglio e secondo trimestre 2018
28.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, luglio e secondo trimestre 2018

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

FUORI DAL CORO di Giò Rezzonico
Immagini articolo
Sonogno apre all'arte
e rilancia il territorio
Giò Rezzonico


Abbiamo viaggiato per alcuni anni in giro per il mondo. Poi siamo tornati in Ticino perché amiamo questo territorio, ma ci mancavano il contatto e il confronto con altri paesi ed altre culture". È questa la molla che ha fatto nascere a Sonogno "Verzasca Foto Festival". Una dichiarazione, questa del direttore artistico della rassegna Alfio Tommasini, in perfetta sintonia con quanto spesso mi capita di scrivere in questa rubrica: amore per il proprio territorio sì, ma anche apertura verso il mondo e non chiusura in se stessi. "Verzasca Foto Festival" è giunto quest’anno alla sua quinta edizione e vi consiglio caldamente di visitare l’esposizione "Il Bosco Interiore", che si tiene fino al 28 ottobre in un bosco reale: quello splendido che si trova all’inizio della Val Redorta (con accesso dal ponte nei pressi del campo sportivo di Sonogno) popolato da una colonia di larici che permettono al prato verde di crescere conferendo una grande luminosità a questo luogo magico. Il bosco reale ospita quello interiore. Le opere, presentate su materiali leggeri e trasparenti, dialogano con l’ambiente circostante e rappresentano "una delle visioni su cui si basa l’evento: la natura percepita come fonte di stimolo creativo". La visita all’esposizione permette di "camminare ed errare nel bosco immersi in un universo primordiale e libero, da cui trarre ispirazione". "Esploratori del bosco sono venti artisti locali e internazionali che, attraverso pluralità di sensibilità e rappresentazione, ci mostrano uno spaccato della ricerca fotografica contemporanea: dal nuovo documentarismo alla narrazione lirica, ironica e concettuale. Immagini della natura esteriore e di quella interiore sono rappresentate dai lavori esposti, cristallizzazioni di sensibilità diverse, cresciuti in contesti altri; dando un respiro cosmopolita".
La mostra si inserisce all’interno di un festival che da cinque anni si articola su più giorni. Complessivamente giungono in valle da tutto il mondo un centinaio di artisti e operatori culturali, ospitati per la maggior parte nella colonia, che animano la vita artistica di uno dei villaggi più belli del Ticino. Ogni anno, inoltre, il Festival invita due fotografi a soggiornare in Verzasca durante il periodo estivo con l’obiettivo di sviluppare un progetto personale a contatto col territorio. Sonogno per alcuni giorni assume insomma un respiro internazionale. Gli organizzatori sono molto attenti a coinvolgere anche la popolazione locale in questa kermesse ed in futuro pensano di ampliare l’esperienza a tutta la valle, pur mantenendo Sonogno come sede principale delle proprie attività. "Questo crea un’atmosfera informale molto gradita dai nostri ospiti – racconta Alfio Tommasini – e favorisce i rapporti umani tra i partecipanti".
16-09-2018 01:00
La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

"Florence"
declassato
ma vittime
e danni

Città del Messico:
sparatoria
in pieno centro,
morti e feriti