Altri articoli
di 0
LO STUDIO

Il settimanale "il Caffè",
giornale di qualità
IL DOSSIER


Il Cardiocentro
I servizi del Caffè
e i documenti ufficiali
IL GIALLO


L'infermiere
accusato di uccidere
i pazienti anziani
IL DOSSIER


Microplastiche
piaga dei laghi

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Quel Modi indiano
piace a Usa e Cina
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
I migranti in Libia
come arma di ricatto
Guido Olimpio
Guido Olimpio
La fuga dei miliardari
imbarazza gli Emirati
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Le serie streaming
escluse da Cannes
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Onda verde e giovane
delle nuove generazioni
Luca Mercalli
Luca Mercalli
"Senza una svolta
ci sarà un'estinzione"
GRANDANGOLO

Storia dell’infermiere
affascinato dalla morte
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
IL DOSSIER


Rimborsopoli
IL DOSSIER


La passerella
sul Verbano
L'INCHIESTA

Il caldo e le gelate
devastano i  campi
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

La scivolata di Fognini
tennista quaquaraquà
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
15.07.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, giugno 2019
12.07.2019
Consultabili online le temperature dei fiumi misurate in continuo presso le stazioni idrologiche cantonali e federali [www.ti.ch/oasi]
28.06.2019
Servizio militare: giornate informative 2019
27.06.2019
Notiziario statistico Ustat: Movimento naturale della popolazione, Ticino, 2018
26.06.2019
L'ufficio dei beni culturali segnala la pubblicazione di un nuovo sito tematico dedicato al Monetario cantonale [www.ti.ch/monetario]
25.06.2019
Aggiornato il catasto del potenziale solare degli edifici con i dati di tettosolare.ch consultabili nel portale dell'Osservatorio ambientale della Svizzera Italiana [www.ti.ch/oasi]
19.06.2019
Nuova veste grafica, contenuti e funzionalità per il sito della Divisione della formazione professionale
17.06.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, maggio 2019
13.06.2019
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell’economia ticinese, giugno 2019
12.06.2019
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 24 giugno 2019.
IL PUNTO di Michel Guillaume
Ecco il "Dream Team"
di Operazione Libero
Michel Guillaume


Non lo sapevate? La politica svizzera ora ha la sua "squadra nazionale"! È il movimento dei cittadini costituito da "Operazione Libero". Nel quadro di una campagna senza precedenti, ha deciso di sostenere "da tre a sei candidati" per cantone per cercare di farli eleggere il 20 ottobre. Li ha selezionati in tutti i partiti, tranne che nell’Udc.
Operazione Libero è il movimento che vuole impedire che "la Svizzera si trasformi in un museo a cielo aperto". Nato dopo il voto - il 9 febbraio 2014 - sull’iniziativa "contro l’immigrazione di massa", ha finora ottenuto numerosi successi contrastando diverse iniziative dell’Udc, dall’attuazione "dell’espulsione di criminali stranieri", all’affermazione del primato del diritto svizzero rispetto ai "giudici stranieri". Ogni volta da una posizione difensiva. Ecco ora l’offensiva per "l’integrazione, il progresso e il cambiamento". L’operazione Libero vuole stabilire una nuova cultura di cooperazione al di là delle divisioni "partigiane". Vuole restituire il suo grado di nobiltà al "buon vecchio compromesso svizzero".
La ricetta pare logora, visto che si sente in tutti i discorsi delle festività nazionali. Ma forse bisognerebbe ricordare che la legislatura si conclude con un totale fallimento su due importanti dossier, quello dell’Europa e della politica climatica, dove sia il Consiglio federale che il Consiglio nazionale non sono stati in grado di trovare consensi. In entrambi i casi un’alleanza innaturale tra l’Udc e la sinistra ha affondato le soluzioni che erano state messe a punto. È in questo contesto che il movimento dei cittadini ha formato il suo "Dream Team" scegliendo candidati per le elezioni federali che (si pensa) siano in grado di trovare compromessi. Si tratta di Sophie Buchs (Pdc/Ge), Gerhard Andrey (Verdi/Fr), Nicolas Forster (verdi liberali/Zh), Vera Stiffler (Plr/Gr), Arber Bullakaj (Ps Zh) e Ursula Troisio (Pbd/Zh). Nessuno di loro è ancora noto a livello nazionale, ma saranno probabilmente eletti in Consiglio nazionale.
Tuttavia, il buon vecchio compromesso non sarà così facile da trovare come pretende Operazione Libero. Un esempio? Nel dossier europeo, il movimento sta spingendo per una rapida firma dell’accordo istituzionale tra la Svizzera e l’Ue. Ma i candidati selezionati non mostrano lo stesso entusiasmo. Se il verde liberale Nicola Forster è un ardente partigiano dell’accordo, il socialista Arber Bullakaj ha fatto sapere di non voler sacrificare l’attuale livello di protezione dei salari svizzeri sull’altare dell’Ue.
14-07-2019 01:00

I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Le incredibili
gare
dei bufali
in Thailandia

Silk Way
Rally 2019,
dalla Cina
con furore

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00