Altri articoli
di 0
IL DOSSIER


I fatti e le opinioni
sulle vicende S.Anna
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

Troppa canapa light
e il mercato è saturo
L'INCHIESTA

Se lavori oltre i 65
rendite più ricche
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Dagli esodati
ai pensionati d'oro
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Una tregua "olimpica"
riunisce le due Coree
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nella base americana
"Pronti, qui in Corea"
Guido Olimpio
Guido Olimpio
La folle corsa nucleare
non è solo propaganda
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
La razza è un concetto
inventato della politica
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La tendenza a esagere
...ereditata dai greci
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
15.02.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, gennaio 2018
12.02.2018
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, quarto trimestre 2017
12.02.2018
Documentazione regionale ticinese (DRT) - È in linea il nuovo dossier concernente la protezione dell'ambiente in Ticino
08.02.2018
La Segreteria del Gran Consiglio ha pubblicato la lista delle presenze dei Deputati alle sedute della legislatura in corso
07.02.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 19 febbraio prossimo
01.02.2018
Aggiornato il formulario della domanda di costruzione (versione 01.2018) [www.ti.ch/edilizia]
31.01.2018
Lingue e stage all'estero - 20 anni di scambi linguistici. Partecipa al concorso.
22.01.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, dicembre 2017
11.01.2018
Prova delle Sirene 2018
10.01.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 22 gennaio 2018.

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

LE PAROLE di Franco Zantonelli
Immagini articolo
Dagli esodati
ai pensionati d'oro
Franco Zantonelli


In Italia ci sono gli esodati, vittime collaterali della legge Fornero, in Svizzera abbiamo i pensionati d’oro di un’azienda fallita. Si tratta degli ex-dipendenti di Swissair, oggi stimati in 3641 unità. Anche se, ogni anno, complice il fatto che nessuno è eterno, il loro numero si assottiglia, ciò costituisce un problema, per il fondo pensioni della defunta compagnia aerea. Che è gonfio di quattrini. Infatti, da quasi 17 anni, non registra più alcun nuovo avente diritto alla rendita, mentre vede diminuire, inesorabilmente, i propri affiliati. Per rimediare riempie di bonus i sopravvissuti. Allo scopo di asciugare i capitali accantonati prima che, nel 2073, quello che potrebbe essere l’ultimo pensionato ancora in vita, un ex-apprendista rimasto invalido nel 2000, si trovi a ricevere quanto rimane ancora in cassa, ovvero 400 milioni.

Senza alcun timore di far la figura di un personaggio dei Flinstones, Vladimir Putin ammette di essere particolarmente sprovveduto, con le nuove tecnologie. Probabilmente si è fermato ai vecchi magnetofoni, usati dal Kgb per spiare i nemici del regime sovietico. "Io non possiedo uno smartphone", ha dichiarato, replicando all’affermazione del direttore di un istituto di ricerche russo secondo cui, ormai, ogni cittadino ne ha uno in tasca.
Putin non solo non possiede lo smartphone, ma non usa neppure internet e, tantomeno, Twitter, contrariamente al suo omologo statunitense, Donald Trump. "Lavoro fino a tardi e quando ho finito vado a letto", ha spiegato. E non parlategli di social networks. Ha ragione Putin o, tanto per fare un esempio, quel Consigliere di Stato che ha passato praticamente due legislature su Facebook, non di rado incappando in spiacevoli gaffes?

Ormai, nella Svizzera Italiana, non si fa un passo senza imbattersi in uno striscione, un cartellone o un semplice drappo, che invita a respingere l’iniziativa No Billag e a salvare la Rsi. Diciamo che, in molti, non vedono l’ora che arrivi il 4 marzo. Eppure, dopo aver apprezzato, proprio sulla Rsi, un documentario di Silvano Toppi e Vasco Dones, ahinoi trasmesso in concomitanza con l’ultima serata del Festival di Sanremo e dedicato alla storia della Monteforno, interrottasi bruscamente nel 1994, si capisce quanto un’accettazione dell’iniziativa potrebbe dare un ulteriore colpo durissimo, all’economia ticinese.
Andate a Bodio, visitate l’area dell’ex-acciaieria, poi immaginatevi la sede Rsi di Comano, tra una ventina d’anni. E pensate che quell’area non è neppure vicina alla ferrovia e, di conseguenza, non appetibile per le Ffs, quale possibile nuova sede delle Officine.
18-02-2018 01:00

I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Kosovo:
si festeggiano
i 10 anni
d'indipendenza

Messico:
la terra trema
e le paure
riaffiorano