function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};
Forte crescita dei passeggeri in tutti i Continenti
L'aviazione raddoppia
in meno di vent'anni
ANDREA STERN


Le bizze di Lugano Airport cambiano poco o nulla. L’aviazione civile sta continuando a crescere a ritmi sostenuti, in tutti i Continenti. L’anno scorso i passeggeri aerei a livello mondiale sono stati 4,4 miliardi, in crescita del 6,9% rispetto all’anno precedente. La tendenza al rialzo è proseguita anche nei primi mesi di quest’anno e l’Associazione internazionale del trasporto aereo (Iata) prevede che il numero di passeggeri aerei dovrebbe raddoppiare entro vent’anni. A sostenere la crescita saranno soprattutto il Medio Oriente, l’Asia e l’Africa. Ma anche in Europa e in America del Nord è previsto un aumento della richiesta di voli. Nonostante l’onda vere e le relative tasse ecologiche.
Dal canto suo il Consiglio federale prevede una crescita del 3,1% all’anno fino al 2030. Dall’inizio di questo secolo il numero di passeggeri è già aumentato del 65%. L’anno scorso gli aeroporti svizzeri hanno registrato quasi 57 milioni di passeggeri. Tuttavia il Consiglio federale riconosce che i principali scali elvetici, Ginevra e Zurigo, sono confrontati con problemi di capacità e già oggi nelle ore di punta non riescono a soddisfare la domanda. I tassi effettivi di crescita potrebbero quindi essere più bassi.
Diverso è il discorso in Asia, vero e proprio traino dell’aviazione civile, dove i problemi di capacità vengono affrontati di petto dalle autorità. Come in Cina, dove è prevista la costruzione di 200 nuovi aeroporti nei prossimi 15 anni. Proprio di recente è stato inaugurato il nuovo aeroporto di Pechino, costruito per diventare il più trafficato al mondo. Uno scettro attualmente in mano ad Atlanta, che serve più di 100 milioni di passeggeri all’anno. Seguono la stessa Pechino, poi Los Angeles, Tokyo e Dubai. In Svizzera l’aeroporto più trafficato resta quello di Zurigo, con poco meno di 31 milioni di passeggeri all’anno., in costante crescita. Non da ultimo, lo scalo di Kloten è anche il secondo centro commerciale con il maggior fatturato del Paese.
06.10.2019


Articoli Correlati
Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
04.06.2020
Swiss Mobility: opportunità di stage professionale in Svizzera per neodiplomati 2020
20.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, aprile 2020
15.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, aprile 2020
13.05.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 25 maggio 2020
12.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, primo trimestre 2020
12.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, aprile 2020
08.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Dati settimanali provvisori sui decessi, Ticino e Svizzera, stato al 5.5.2020
06.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, aprile 2020
06.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, aprile 2020
06.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, aprile 2020
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Ripartenza a singhiozzo
e borse poco indicative
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Il braccio del Sultano
"allunga" il suo potere
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Nella tana degli affetti
per sentirci meno soli
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Per fermare i virus
aiutiamo l'ambiente
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Notte
di violenze
nelle città
statunitensi

La lenta
ripartenza
della cultura
europea

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00