La prova
Immagini articolo
Maserati Ghibli fedede
al lusso del "Tridente"
STEFANO PESCIA


Il marchio del Tridente riconferma stile, sportività ed eleganza anche con la nuova Ghibli 2018. Un restyling che arricchisce il modello con i due nuovi allestimenti che affiancano la versione S Q4 (da 94’450 franchi). Maserati rimane fedele al suo Dna. I colleghi statunitensi e canadesi, seduti al nostro tavolo, si chiedevano a quale marca o modello della concorrenza potesse venire paragonata. Un’impresa impossibile perché è un marchio unico, con una ricca storia che si riflette nell’emozione di modelli con una signorilità e una passione che non conosce concorrenza.
La gamma della berlina più venduta dalla casa italiana è in linea con la nuova strategia di prodotto. Le versioni della Ghibli, oltre al modello base da 77’350 franchi con motore 3 litri V6 da 350 Cv, vengono ora proposte in ulteriori due diversi allestimenti; GranLusso e GranSport, entrambi da 100’200 franchi. Quest’ultima prevede di serie anche i sedili Comfort con regolazione elettrica a 12 vie, la pedaliera e il volante sempre regolabili elettricamente, il nuovo sistema di chiusura assistita delle porte, per evitare che vengano sbattute. Inoltre gli interni Ermenegildo Zegna Silk sono degli esclusivi inserti seta Mulberry per le fodere dei sedili, dei pannelli portiere, del padiglione e della plafoniera luci. I motori a benzina della Ghibli sono costruiti dalla Ferrari a Maranello, sull’apposita linea produttiva dedicata a Maserati. Si tratta dei rinnovati V6 3 litri Twin Turbo Euro 6, con cambio automatico Zf a otto rapporti e dispositivo Start&Stop. Le due versioni Ghibli S e Ghibli S Q4, sviluppano ora una potenza di 430 Cv, con una coppia massima di 580 Nm, rispettivamente 20 Cv e 30 Nm in più rispetto alla generazione 2017. La versione Diesel, (da Fr. 72’950) con motore V6 3 litri Euro 6, progettato in esclusiva da Maserati in collaborazione con Vm Motori, sviluppa una potenza di 275 Cv. Entrambi gli allestimenti sono disponibili per tutte le motorizzazioni. I due allestimenti si caratterizzano per le linee, che rimandano al coupé, le porte senza telaio, la calandra pronunciata che richiama alcune leggendarie Maserati degli anni ‘50 e i quattro terminali di scarico cromati, di serie su tutta la gamma. Tra le novità in anteprima di Maserati l’introduzione dello sterzo elettro assistito che migliora l’handling, la precisione, il comfort dell’auto e abilita le nuove funzioni attive dei sistemi avanzati di assistenza e sicurezza alla guida.
Un’ulteriore innovazione, frutto della collaborazione con Magneti Marelli Automotive Lighting, è l’introduzione di un proiettore full-Led a matrice, dotato di tecnologia adattiva del fascio luminoso. Si tratta di un sistema "intelligente" gestito da un’unità di controllo elettronica, da una telecamera e sensori che, dialogando in tempo reale, consentono una regolazione continua del fascio abbagliante e anabbagliante, secondo le condizioni di guida. Oltre al sistema di illuminazione, Magneti Marelli fornisce a Maserati Ghibli anche il quadro strumenti, la pompa del sistema Gdi per il 3.0 V6 a benzina e gli ammortizzatori. s.p.
03.12.2017


LO STUDIO

La qualità
dei media svizzeri
IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
GRANDANGOLO

"Mi sento vittima
di un complotto"
L'INCHIESTA

'No a piatti di plastica
alle feste e alle mense'
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

I soldi dei contribuenti
per pagare il karaoke
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Trump con i tassi bassi
sogna d'essere Reagan
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
La Libia aspetta
lo scontro finale
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Come i killer dell'Isis
ma non sono terroristi
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Perché il sovranismo
costruisce nuovi muri
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La rivoluzione parte
dal carrello della spesa
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Siccità, piogge e uragani
nel sordo allarme clima
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
07.11.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 19 novembre prossimo
26.10.2018
Pubblicati i dati del censimento rifiuti 2017 [www.ti.ch/gestione-rifiuti, www.ti.ch/oasi]
26.10.2018
Il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto è revocato a partire da sabato 27 ottobre 2018 alle ore 8:00. Si ricorda che restano in vigore le prescrizioni generali definite dal Regolamento di applicazione dell'Ordinanza contro l'inquinamento atmosferico (ROIAT)
24.10.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 5 novembre 2018.
23.10.2018
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all’aperto (RLCFo/RaLLI) in vigore in Ticino e Moesano dal 26 settembre e in Val Poschiavo dal 16 ottobre 2018, viene da oggi esteso anche alla Val Bregaglia
22.10.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, settembre 2018
16.10.2018
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) in vigore in Ticino e Moesano dal 26 settembre 2018, viene da oggi esteso anche alla Val Poschiavo
11.10.2018
Pubblicati i dati di funzionamento degli impianti di depurazione in Ticino [www.ti.ch/oasi]
04.10.2018
Avvio della consultazione del Progetto di risanamento fonico delle strade cantonali e comunali del Luganese [www.ti.ch/rumore]
03.10.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 15 ottobre prossimo

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch


Degenera
manifestazione
a Barcellona

Trump
denunciato
dopo la stretta
sull'asilo