function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};




Le tecniche pubblicitarie per creare un'attesa
Gli eventi unici
fanno guadagnare
MARINA CAPPA


In parallelo con i comportamenti seriali, la società contemporanea tende sempre più a esaltare quello che a prima vista potrebbe sembrare esattamente l’opposto: l’evento. Finzi, a lungo consulente anche di aziende e agenzie pubblicitarie, spiega che "magari a nessuno frega niente di Raffaello ma se il Comune di Milano espone una singola opera, questa acquisisce una attrattività straordinaria. Se poi mette fuori il cartello: "Ultima settimana per vedere la Madonna del Cardellino, si produce l’effetto dell’ora o mai più, l’eccezionalità che di per sé richiama l’attenzione al di là della passione per l’arte".
Questo produce anche un vantaggio economico, tenuto conto che i costi assicurativi dell’arte sono ormai altissimi. E in più "non va sottovalutata la risposta dei media, che in proporzione è molto più alta quando si parla di evento unico". Ricorda Finzi: "Quando insegnavo allo Sda Psicologia della persuasione, facevo studiare i meccanismi con cui si riesce a convincere la gente ad assumere certi comportamenti, senza pagarla né obbligarla. Uno di questi meccanismi è appunto la creazione dell’unicità o della scadenza temporale. Come nel caso della Fiera di Milano, o di Expo". Dalla fiera alla musica, il discorso è simile. Quando una star come Elton John ha annunciato il suo ultimo concerto (che probabilmente poi ultimo non sarà), "le prenotazioni sono state otto volte il numero di biglietti disponibili. E certo non tutti quelli che li hanno comprati erano veri fan di Elton John".
16.02.2020


Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
02.12.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 14 dicembre 2020
19.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, ottobre 2020
13.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, ottobre 2020
11.11.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 23 novembre 2020
10.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, ottobre 2020
10.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, ottobre 2020
06.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, ottobre 2020
05.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, ottobre 2020
30.10.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, terzo trimestre 2020
28.10.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 9 novembre prossimo
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Il trionfo di Biden
in un Paese dilaniato
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Se il terrore non politico
incide sulle nostre vite
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Un viaggio tra i popoli
sull'idea del nuovo inizio
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Confinamento più efficace
dei negoziati dell'Onu
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Si pensi anche ai costi
causati da altre limitazioni

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

I quartieri poveri
di Madrid
non hanno
più luce

Poliziotti violenti
in Francia,
spaccata anche
la maggioranza

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00